Telefono: 0385 241812 r.a.

Cellulare: 351 9134990

info@tissor.it

it gb

Ozono, le verità

L'aria e l’acqua, elementi fondamentali per la vita, spesso sono contaminati da sostanze dannose alla salute dell’uomo e degli animali. Contrariamente a quanto si pensa gli elementi più dannosi alla salute degli esseri viventi non sono virus, batteri e altri microrganismi ma sono le abbondanti sostanze tossiche presenti nell’aria, nell’acqua e su ogni corpo solido esposto a questi vitali elementi. Di fatto l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha rilevato che il 92% della popolazione mondiale respira aria contaminata da sostanze chimiche, l’acqua potabile è contaminata chimicamente in quasi tutto il mondo. L'inquinamento di aria e acqua produce 12,6 milioni di morti ogni anno, 1,4 milioni di questi decessi sono in Europa. Innumerevoli istituti di ricerca, di molti paesi del mondo, hanno validato l'uso dell'ozono per la decontaminazione dell'aria e dell'acqua da sostanze chimiche. Numerose linee guida e protocolli, per il trattamento di sostanze chimiche e microrganismi con il gas ozono, sono disponibili on-line (i migliori in lingua inglese).

Le applicazioni per la riduzione di sostanze chimiche nell'aria rappresentano circa il 70% dell'utilizzo del gas in ambito civile, professionale e industriale. L'elevata capacità ossidante dell'ozono è in grado di eliminare o ridurre innumerevoli sostanze chimiche presenti nell'aria e su corpi solidi di varia natura, per esempio la riduzione degli allergeni di natura organica e inorganica e di tanti altri inquinanti dell'aria come i bioeffluenti umani. Di fatto il nostro corpo emette composti chimici che a volte raggiungono delle concentrazioni nocive per la salute, molti di questi composti sono caratterizzati inoltre da un odore sgradevole. L'ozono è un potente deodorizzante in quanto, a differenza di molte altre sostanze chimiche che coprono gli odori, il gas modifica la molecola dell'odore eliminandolo. Molto importante è l'azione distruttiva che l'ozono riesce a esercitare su molti inquinanti indoor come: ossidi di zolfo, particolato aerodisperso, benzene, composti organici volatili (COV), formaldeide, idrocarburi aromatici policiclici (IPA) endotossine e micotossine generate da batteri e muffe, ecc. La scienza ha ampiamente dimostrato che il trattamento periodico di ambienti, sia in ambito civile che industriale, migliora notevolmente la qualità della vita delle persone, grazie alla profonda decontaminazione che l'ozono è in grado di effettuare. Un vero e proprio lavaggio biologico delle pareti e di tutti gli oggetti in essa contenuti, difficilmente ottenibile tramite altre applicazioni. La vigorosa azione preventiva e biostatica, tipica del gas ozono, rende difficoltosa, se non impossibile, la nascita e la riproduzione di innumerevoli specie di microrganismi, la sua efficace azione repellente favorisce il loro allontanamento. Il trattamento di acque per uso umano e per processi industriali produce una riduzione del 60÷90% nei metalli pesanti e del 45÷85% nei pesticidi. Inoltre, non meno importante, è la riduzione intorno al 70% di idrocarburi e nitrati, del 45% dei tensioattivi non ionici (il 55% risulta maggiormente biodegradabile) e del 90% dei sottoprodotti clorurati. L'acqua ozonizzata è un valido alleato per la salute dell'uomo, degli animali e dei vegetali.

- Microrganismi in aria: la maggior parte delle applicazioni vengono effettuate per la prevenzione da contaminazione microbiologica rispetto alla risoluzione di contaminazione in atto. I trattamenti utilizzano in genere una concentrazione di ozono in aria di 1-3 ppm e un tempo di contatto che varia da 30 a 180 minuti.

- Microrganismi in acqua: la maggior parte delle applicazioni vengono effettuate per la prevenzione da contaminazione microbiologica rispetto alla risoluzione di contaminazione in atto. E' una applicazione poco utilizzata nei paesi progrediti mentre trova largo impiego nel Terzo mondo.



TISSOR S.r.l.
Loc. Loglio Di Sotto 6/D
27040 Montù Beccaria (PV)
Italy

P. IVA IT02501390187

Realizzato da BASE315

Privacy Policy Cookie Policy